Immagini in movimento sul confine fra arte e documento

08/11/2007
Invia
  ::   playlist   ::   Commenti   ::  


il progetto: Corso Europeo per Curatori d'Arte Contemporanea (CECAC) - I edizione

La Provincia di Milano, la Fondazione Antonio Ratti di Como e la Commissione Europea - Rappresentanza a Milano hanno promosso la prima edizione del Corso Europeo per Curatori d'Arte Contemporanea (CECAC), che si e' tenuto nel settembre 2007 a Milano. L'iniziativa e' in collaborazione con Accademia d'Ungheria, Consolato generale dei Paesi Bassi, Consolato Generale della Repubblica di Polonia, Dena Foundation, Forum Austriaco di Cultura, Goethe Institut, Istituto Camoes, Instituto Cervantes, Istituto Culturale Ceco e Royal College of Art. Il Corso ha offerto la possibilita' a 11 giovani curatori provenienti da paesi dell'Unione Europea di lavorare a fianco con il Visiting Professor Zdenka Badovinacdi, analizzando criticamente aspetti teorici e operativi dell'attivita' curatoriale e approfondendo la conoscenza del contesto artistico attuale. Il corso rappresenta, inoltre, un'occasione per attivare una rete di relazioni tra giovani operatori di diversi paesi europei.


Visita alla mostra ''Il futuro del futurismo''


Visita guidata alla mostra Il futuro del futurismo

Nell'ambito della I edizione del Corso Europeo per Curatori d'Arte Contemporanea (CECAC).

"Dalla 'rivoluzione italiana' all'arte contemporanea. Da Boccioni a Fontana a Damien Hirst". In questo video Giacinto Di Pietrantonio e' la guida straordinaria che accompagna gli 11 giovani curatori attraverso circa 200 opere di 120 artisti. Il percorso espositivo intende mostrare gli influssi esercitati dalla piu' importante avanguardia storica italiana sugli sviluppi dell'arte visiva del '900 e le piu' recenti ricerche contemporanee. Alla GAMeC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo fino al 24/2/08

VideoFocus UnDo.Net . Riprese e montaggio: Roberta Sisti. Durata 16'48''
  Share