Museo della Carale Accattino
Ivrea (TO)
via Miniere, 34
0125 612658
WEB - EMAIL - LINEA DIRETTA
Fluxus-Box
dal 20/2/2010 al 14/3/2010
venerdi', sabato e domenica 16-19
WEB
Segnalato da

Adriano Accattino




 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




20/2/2010

Fluxus-Box

Museo della Carale Accattino, Ivrea (TO)

Un evento in 3 parti incentrato sulla figura di Gianni-Emilio Simonetti, la musica e quella parte di spirito fluxus dedita al gioco e all'ironia. La mostra Perfect Irony propone opere di Simonetti e lavori provenienti da collezioni private, come il pianoforte di Giuseppe Chiari, spartiti e lavori ispirati al suono di Dick Higgins, Joe Jones, John Cage. Inoltre grafiche, manifesti degli anni '60, cataloghi, libri d'artista, e documenti. Domenica 21 il Centro Culturale La Serra ospita un concerto e 'flux film antology'.


comunicato stampa

a cura di Adriano Accattino, Lorena Giuranna, Gianni-Emilio Simonetti

Sabato 20 e domenica 21 febbraio il Museo della Carale Accattino di Ivrea presenta un evento in tre parti, incentrato sulla figura di Gianni-Emilio Simonetti, la musica presa nei suoi risvolti più virtuosistici e performativi, e quella parte dello spirito fluxus, dedita al gioco e all’ironia, che è rimasta eterna. Fluxus, movimento di portata internazionale sorto negli anni Sessanta, promuoveva un’arte totale, fluida, vitale, indeterminata come il nostro quotidiano, multidisciplinare e performativa, in grado di eliminare il confine tra pubblico e artista.

Sabato alle 18 inaugura la mostra Perfect Irony. Opere fluxus con Sette Quartetti di Gianni Emilio Simonetti, con opere di Simonetti (che del movimento fu uno dei protagonisti italiani), e lavori di carattere musicale provenienti da collezioni private, come il pianoforte di Giuseppe Chiari, la chitarra di Charlotte Moorman, spartiti e lavori ispirati al suono di Dick Higgins, Joe Jones, John Cage. Completa il progetto - che vuole restare nei dintorni di Fluxus – un’esposizione di grafiche originali del movimento della collezione Vincenzo Ferrari, con manifesti d’epoca, cataloghi di mostre che sono anche meravigliosi libri d’artista, cartoline, inviti e altri preziosi oggetti sulla comunicazione di un gruppo artistico che si è mosso all’insegna del perfetto equilibrio tra ironia e idealismo.
Domenica 21 il l’evento prosegue con la proiezione di La voce Stratos, film documentario di Luciano D’Onofrio e Monica Affatato. Il lavoro su Demetrio Stratos offre uno sguardo realistico e appassionato sul virtuosismo miracoloso del musicista greco, che si distinse per radicale sperimentalismo e capacità di contaminazioni tra arti differenti, al punto da apparire molto vicino ai modi e al carattere di Fluxus.

Infine, alle 21 il Centro Culturale La Serra ospita per la prima volta dopo molti anni uno spettacolare concerto Fluxus a cura di Gianni Emilio Simonetti realizzato con la collaborazione della compagnia "Il mulino di Amleto - Teatro degli appesi", in cui saranno eseguiti pezzi di Ayo, Ben Vautier, George Brecht, Al Hansen, John Cage, Dick Higgins, George Maciunas, Terry Riley, Alison Knowles, Tomas Schmit, Takehisa Kosugi, Robert Watts, La Monte Young, Mieko Shiomi, Nam June Paik, Demetrio Stratos.

Inaugurazione della mostra Sabato 20 febbraio alle 18

Perfect Irony
Opere fluxus con Sette Quartetti di Gianni-Emilio Simonetti
Dal 20 febbraio al 14 marzo 2010
Museo della Carale Accattino – Ivrea, Via Miniere 34
orari: venerdì, sabato e domenica, dalle ore 16.00 alle 19.00. Ingresso libero

La voce Stratos
Film documentario di Luciano D’Onofrio e Monica Affatato
Domenica 21 febbraio, ore 16.00 presentazione del film da parte dei
registi e proiezione
Ingresso € 5,00
Sala Cinema del Centro Culturale La Serra - Ivrea, Corso Botta

Concerto Fluxus
Domenica 21 febbraio, ore 21.00
Ingresso: € 8,00
Sala Cinema del Centro Culturale La Serra - Ivrea, Corso Botta

Esecuzione di pezzi di: Ayo, Ben Vautier, George Brecht, Al Hansen,
Dick Higgins, George Maciunas, Terry Riley, Alison Knowles, Tomas
Schmit, Takehisa Kosugi, Robert Watts, La Monte Young, Mieko Shiomi,
Nam June Paik, John Cage, Demetrio Stratos.

Performers: Vito Gionatan Lassandro, Onelia Accattino e gli attori
Maddalena Monti e Pablo Gaston Franchini della compagnia "Il mulino di
Amleto - Teatro degli appesi".

Coordinamento: Gianni-Emilio Simonetti

FLUX FILMS ANTHOLOGY
John Cage, Variation IV, 1963
Esecutori Gianni-Emilio Simonetti, Vito Gionatan Lassandro

Con il patrocinio del Comune di Ivrea – Assessorato alla Cultura

Cooperativa Rosse Torri, Effetto Serra

  Share
IN ARCHIVIO [6]
La scrittura visuale
dal 20/10/2012 al 25/11/2012

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede