Kurhaus
Merano (BZ)
via Passeggiata Lungo Passirio, 14
0471 500483 FAX 0471 506592
EMAIL - LINEA DIRETTA
Incontra l'arte
dal 14/7/2000 al 27/7/2000
0471 500483 FAX 0471 506592
EMAIL
Segnalato da

ARTlink




 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




14/7/2000

Incontra l'arte

Kurhaus, Merano (BZ)

Curata da Letizia Ragaglia, "Incontra l'arte" presenta un percorso, articolato in 3 momenti fondamentali, che testimonia le correnti più importanti dell'arte italiana del dopoguerra. La mostra, realizzata in collaborazione con il Museion, Museo d'Arte Moderna di Bolzano, parte dalle forme vitali degli artisti che facevano capo all'era dell'Informale, passa attraverso le interpretazione banali di oggetti quotidiani propri della Pop Art per arrivare alle tendenze contro-artistiche dell'Arte Povera degli anni '50.


comunicato stampa

Merano "Incontra l'arte" presso le eleganti sale del Kurhaus. La mostra itinerante, composta di una selezione di opere dalla collezione contemporanea della provincia, organizzata dall'Ufficio Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano, dopo Egna tocca così la sua seconda tappa.

Curata da Letizia Ragaglia, "Incontra l'arte" presenta un percorso, articolato in 3 momenti fondamentali, che testimonia le correnti più importanti dell'arte italiana del dopoguerra. L'esposizione, realizzata in collaborazione con il Museion, Museo d'Arte Moderna di Bolzano, propone una scelta di opere che cronologicamente partono dalle forme vitali degli artisti che facevano capo all'era dell'Informale, passano attraverso le interpretazioni banali di oggetti quotidiani propri del movimento della Pop Art per arrivare fino alle tendenze contro-artistiche dell'Arte Povera degli anni cinquanta.

Artisti importanti rappresentano il periodo dell'Informale: Carla Accardi con il suo segno che parla dell'impulso vitale del mondo, Roberto Crippa con surreali grovigli segnici o ancora Vedova che rappresenta con la sua pittura il dramma della vita. L'incontro italiano con la Pop Art americana, che riscatta l'oggetto di consumo e mette in evidenza l'importanza del messaggio pubblicitario, è ben testimoniato dai manifesti strappati di Mimmo Rotella o dalla linea fumettistica di Valerio Adami. Non poteva mancare Jannis Kounellis fra gli interpreti dell'Arte Povera insieme a Lucio Fontana e all'opera di un giovane Paolini, che compie nel corso della sua carriera artistica una personalissima esplorazione sulle relazioni nello spazio e nel tempo fra artista opera e spettatore
In occasione dell'inaugurazione, prevista per le ore 20.30 del 14 Luglio, la dott.ssa Letizia Ragaglia terrà una breve conferenza a tema con diapositive, presso la sala polifunzionale del Kurhaus di Merano. I partecipanti avranno la possibilità di attraversare rapidamente le più importanti tappe dell'arte contemporanea italiana. Non poteva mancare Jannis Kounellis fra gli interpreti dell'Arte Povera insieme a Lucio Fontana e all'opera di un giovane Paolini, che compie nel corso della sua carriera artistica una personalissima esplorazione sulle relazioni nello spazio e nel tempo fra artista opera e spettatore

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 15.30 alle 22.00. Ingresso gratuito.

Per informazioni
Ufficio Stampa: ARTlink
Silvia Torresin e Sabrina Michielli
Tel. 0471/500483
Fax 0471/506592

Artlink piccola coop. soc. a r.l. Via Napoli 3 Bolzano Tel 0471 500483 Fax 0471506592 artlink@tin.it
Ufficio stampa: ARTlink Piccola cooperativa sociale a r.l.

  Share
IN ARCHIVIO [2]
Dal Rinascimento al Romanticismo
dal 16/3/2010 al 9/5/2010

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede